Paolo Borsellino, 19 luglio 1992: una strage di stato

http://www.antimafia.tv/

Sono trascorsi 18 anni da quel 19 luglio del 1992.

Per ricordare sempre Paolo Borsellino e i sui Amici: gli Uomini della Scorta.
Il 19 luglio 1992, 57 giorni dopo Capaci, Paolo Borsellino fu ucciso insieme agli agenti della sua
scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.
E’ “una strage di stato” ancora inpunita, con troppi misteri e prove nascoste.
Ma sono tantissime le persone che vogliono essere presenti, per lottare e debellare la mafia in
ogni sua forma. E’ un Virus non sanabile perchè perfetto nei suoi ideali: debellare le mafie.
Tanti, tantissimi Virus che si propagano per l’Italia e per il mondo.
Le operazioni di polizia contro la mafia nelle ultime 48 ore, dimostrano come il Virus dell’onestà non si può fermare.

* Facebook “Antimafia


Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: